IMPATTO

working_woman

Promozione delle donne e delle ragazze

Le donne e le ragazze vulnerabili coinvolti nei programmi della Fondazione possono godere dei propri diritti, riescono ad esprimere pienamente il proprio potenziale come individui all’interno delle famiglie e come membri della società, aumentando il loro livello di autostima e cominciando a essere leader nelle loro comunità.

5,700 ragazze e donne in Africa, Asia e America Latina hanno acquisito un livello di autostima più elevato e riescono a far valere i propri diritti nella famiglia e nella società;

586 donne ricoprono adesso posizioni di leadership all’interno delle loro comunità e guidano campagne di sensibilizzazione a difesa dei loro diritti e di quelli dei loro figli;

3,785 ragazze e donne che hanno partecipato ad attività di sviluppo delle proprie competenze hanno acquisito la capacità di prendere decisioni autonomamente, in particolare riguardo l’economia familiare o la scelta di muoversi in un altro paese alla ricerca di condizioni di vita migliori.

1435-tanglichok_hli

Sviluppo comunitario e partecipazione

Le comunità locali sostenute dai programmi GSIF sono più coese e inclusive, capaci di costruire e offrire dalla base servizi di protezione sociale, in particolare per le persone più vulnerabili.

6.231 donne, giovani e bambini partecipano attivamente a gruppi comunitari con attività sociali e ricreative, educando alla giustizia e ai diritti e doveri civici di tutta la comunità e attuando iniziative collettive di lobbying;

128 gruppi comunitari sono impegnati nell’assistenza sociale, inclusione finanziaria e protezione dei più vulnerabili;

122 iniziative comunitarie sono state avviate a favore della convivenza pacifica e della promozione dei diritti umani, specialmente nelle aree con maggiore presenza di migranti e rifugiati.

Beirut – Libano 1-12-2016DispensarioPh: ©Cristian Gennari

Diritti umani: salute, educazione, protezione

Le persone più marginalizzate e discriminate, come quelli che vivono in aree povere e isolate, migranti e rifugiati, coinvolti nei programmi di GSIF hanno avuto accesso ai diritti di base, tra cui assistenza sanitaria, educazione, certificati di nascita e si sentono più sicuri e integrati all’interno delle comunità.

3,046 bambini, ragazze e donne sono state aiutate a ottenere la registrazione anagrafica (certificato di nascita, tessera sanitaria);

143 ragazze e donne sono state salvate dalla tratta e dallo sfruttamento sessuale commerciale e adesso vivono in un ambiente sicuro, grazie a programmi psico-sociali per il recupero e il reinserimento sociale;

8,360 ragazze, donne e bambini a rischio hanno avuto accesso a servizi di prevenzione di tratta, violenza domestica e sociale, abusi contro donne e bambini;

12,061 bambini, donne e ragazze hanno avuto accesso a educazione di base, percorsi di alfabetizzazione e formazione;

19,074 bambini, ragazze e donne hanno ricevuto assistenza sanitaria attraverso i servizi comunitari o sono stati aiutati ad avere accesso alla sanità pubblica locale.

59cf75fc-f392-4e8d-b316-07b90c99899c

Sostentamento e giustizia economica

Donne e ragazze delle comunità più marginalizzate che partecipano ai nostri programmi hanno migliorato il loro livello di occupazione e reddito, aumentando la sicurezza alimentare propria e delle loro famiglie.

1,332 donne e ragazze che prima vivevano in condizioni di povertà estrema hanno migliorato la loro condizione di impiego;

3,705 bambini, donne e ragazze hanno aumentato la loro sicurezza alimentare e migliorato la loro dieta;

1,816 donne e ragazze hanno incrementato il loro reddito

fgd-staff-7-x-area-capacity-and-organizational-developmen-

Sviluppo organizzativo e delle competenze

Grazie ai nostri uffici locali in America Latina, Asia Pacifico, Medio Oriente e Africa sosteniamo l’attività di ricerca e analisi dei bisogni, pianificazione strategica e implementazione dei progetti, monitoraggio e valutazione e mobilitazione delle risorse, attraverso percorsi di formazione e assistenza tecnica ai programmi, per garantirne la massima efficacia e trasparenza.

Nel 2018 il team GSIF e gli uffici locali hanno accompagnato e organizzato sessioni di formazione e seminari per 504 persone, suore e laici, che lavorano direttamente nei programmi, per sviluppare le capacità e migliorare la struttura organizzativa dei nostri partner così da assicurare l’efficacia e la sostenibilità a lungo termine dei programmi.

a-big-grateful-family

Aiuto umanitario

Grazie alla nostra rete di partner profondamente radicati nelle comunità locali nei diversi paesi del sud del mondo, offriamo assistenza immediata alle persone colpite da disastri naturali, situazioni di conflitto e altre emergenze, aiutando le comunità nel recupero e la ricostruzione attraverso un processo condiviso si sviluppo degli interventi.

Nel 2018 2.387 persone in condizioni di fragilità, in particolare donne e bambini, colpite dall’eruzione del volcano Fuego in Guatemala e dalle pesanti inondazioni nel Kerala, in India, hanno ricevuto assistenza per le prime necessità e aiuto più a lungo termine per l’accesso a servizi sanitari e acqua pulita, cure mediche e alloggi d’emergenza.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.